Dyson V15 Detect Absolute – Recensioni, Opinioni e Prezzo

Ti interessa il Dyson V15 Detect Absolute? Allora ti conviene leggere le mie recensioni e scoprire il prezzo!

Può essere considerata come la scopa elettrica più avanzata del marchio Dyson? A livello tecnologico, assolutamente sì. Il Detect, infatti, è un apparecchio con una serie di peculiarità davvero notevoli, in grado di aspirare la qualsiasi, senza lasciare una sola briciolina di sporco per terra. Inoltre, rispetto ad altri modelli, ha un comodissimo extra: un laser che mette in evidenza la polvere, e un display che ti mostra esattamente cosa stai aspirando. Sembra fantascienza? No, è pura realtà!

Caratteristiche del Dyson V15 Detect Absolute

Come ti ho anticipato, illumina “a giorno” il pavimento per mostrarti se per terra è ancora presente della polvere, andando oltre le capacità dell’occhio umano. In secondo luogo, ha un favoloso display a colori che conta le particelle di sporco che stai aspirando con la scopa elettrica, così da darti la prova che sta risucchiando letteralmente di tutto. Nonostante le sue tecnologie avanzate, si tratta di una scopa piuttosto leggera e maneggevole, senza fili (dunque a batteria) e con la possibilità di smontare l’asta e di trasformarla in un comodo aspirabriciole.

Nota: la batteria è intercambiabile, e ha un’autonomia di 60 minuti circa. Significa che potrai sostituirla con una pila più potente, se desideri aumentare l’autonomia della tua scopa elettrica. Oppure potrai comprarne una di ricambio.

Sempre per quel che riguarda le tecnologie, il V15 Detect è dotato di un sensore in grado di misurare la quantità e la tipologia di sporco che si trova per terra. Questo sensore riesce poi ad adeguare la potenza di aspirazione della scopa basandosi sia sullo sporco, sia sul tipo di superficie che stai pulendo, che si tratti di un pavimento duro o di un tappeto. In altri termini, si adegua da solo ad ogni situazione possibile e immaginabile, se lo userai in modalità AUTO.

Questo vuol dire che il sensore ti aiuterà anche a risparmiare sulla carica della batteria: per farti un esempio concreto, se il pavimento non è particolarmente zozzo la potenza non verrà sfruttata appieno, e quindi sprecherai meno energia. Quali sono le altre informazioni importanti da anticipare? Ha un bel set di spazzole incluse nella confezione, compresa una dotata di pettini che rimuovono i peli e i capelli dal rullo, ideale per chi ha animali domestici a casa. C’è anche una spazzola apposita per i divani dove dormono i nostri pelosetti!

Nota: se vuoi lasciar fare alla scopa, puoi usare la modalità AUTO. In alternativa esistono anche altre opzioni come la ECO, per il risparmio della batteria, e la BOOST, che invece spinge al massimo ed è ottima per le superfici molto sporche.

Sappi che si tratta di una scopa elettrica costosa, con un prezzo che – offerte permettendo – si aggira intorno agli 800 euro. Ne vale comunque la pena, per via delle sue eccezionali tecnologie e per la sua versatilità. Di contro, ha un piccolo difetto che vorrei anticiparti sin da subito: nello specifico, il contenitore per la polvere non è molto ampio, dato che ha una capienza pari a 0,77 litri.

Dyson V15 Detect Absolute [RECENSIONI]

1. Display, laser e sensore

Il display posto sulla scocca ti consente di vedere esattamente cosa stai aspirando, per merito del sensore integrato, che riesce ad individuare da solo la tipologia di sporco. In base a quanto rilevato, se utilizzerai la modalità AUTO, la scopa elettrica imposterà la potenza di aspirazione al livello più adatto. In questo modo eviterai di sprecare energia inutile, o potrai spingere soltanto quando passerai l’apparecchio su una zona che richiede una pulizia più profonda.

Il laser situato sulla testa pulente è molto comodo, perché illumina i pavimenti e ti dà la possibilità di individuare immediatamente la polvere che non vedresti mai ad occhio nudo. In pratica, la testa della scopa proietta un fascio laser di colore verde che andrà ad illuminare le particelle di sporco, evidenziandole, un po’ come accade con i denti in discoteca!

Nota: il laser verde è ottimo anche quando passi la Dyson V15 Detect Absolute sotto i letti, i mobili o in prossimità delle zone buie. Evidenziando la polvere, ti farà vedere sia dove si trova lo sporco, sia il grado di pulizia dopo ogni passaggio.

Il contatore di particelle aspirate, che potrai visualizzare sul display, inizierà a salire in modo vertiginoso quando passerai la scopa sopra un bel mucchietto di sporco, come nel caso dello zucchero rovesciato per terra. Non solo, perché ti mostrerà la suddivisione delle particelle aspirate ordinandole per grandezza (max 10 micron di diametro), ed è una roba secondo me fantascientifica. Il motore, in modalità AUTO, inizierà a “frullare” soltanto quando incontrerà un bel mucchio di detriti, proprio per via della regolazione automatica della scopa.

Nota: sappi che il laser verde viene proiettato con un angolo a 1,5 gradi e 7,2 millimetri da terra, e che funziona SOLO sui pavimenti duri. Significa che è inutile sui tappeti.

Il laser è un diodo verde di classe 1: vuol dire che è assolutamente sicuro sia per gli esseri umani, sia per gli animali domestici. Somiglia molto alle tecnologie sfruttate dalle livelle laser nel fai da te!

2. Autonomia e batteria intercambiabile

La batteria in dotazione ha un amperaggio orario sufficiente per durare all’incirca 60 minuti, un valore tutto sommato buonissimo per una scopa elettrica senza fili. Di contro, se hai bisogno di una durata superiore, puoi seguire due strade: potendo smontare la batteria, hai la possibilità di comprarne una più potente, o una delle medesima potenza da usare come “ruota di scorta” quando la prima si scaricherà. In altre parole, puoi raddoppiare l’autonomia e riuscire così a pulire una casa con molti metri quadri!

Nota: il sistema a sgancio rapido “Click-In” della batteria ti consente di sostituirla in pochissimi secondi.

Prima di andare avanti, devi sapere che la durata della pila dipende ovviamente dalla potenza impiegata dal motore. Se userai la modalità BOOST, l’autonomia non andrà oltre i 15 minuti, mentre in modalità ECO potrai sfruttare la scopa elettrica per 60 minuti circa. In modalità AUTO chiaramente la durata dipenderà dal grado di sporco presente per terra, visto che la scopa – come ti ho spiegato – si adatterà in base alla situazione. Infine, la ricarica dura all’incirca 4,5 ore.

Nota: per sapere quanta carica resta nella pila, puoi controllare il display, dato che oltre al contatore di sporco aspirato mostra anche questa informazione!

3. Struttura, capienza e agilità

Pur non essendo super leggera, la Dyson V15 Detect Absolute ha un peso tutto sommato sostenibile, che si aggira intorno ai 3 chilogrammi. Ricordati che il peso dipende anche dalla batteria montata e dalla potenza del motore, che in questo modello è fuori scala, quindi molto elevata. Il contenitore dello sporco, come ti ho accennato, non è molto ampio e ha una capacità pari a 0,77 litri. Considerando che la scopa risucchia davvero di tutto, si riempirà velocemente e quindi ti toccherà svuotarlo piuttosto spesso.

La rimozione del contenitore della polvere è molto semplice, ed evita che possa rovesciarsi tutto per terra. Per quel che riguarda la struttura, ti ricordo che – un po’ come avviene con molte scope elettriche – hai la possibilità di smontare il manico. In questo modo potrai usare la Dyson come aspirabriciole potente o come aspirapolvere portatile!

4. Potenza, aspirazione e modalità

Potrei semplicemente riassumere questo capitolo con una frase: è una vera bestia. Lo si capisce dal rumore che fa il motore quando la testa pulente incoccia contro un bel cumulo di sporco, dato che sembra la turbina di un jet. Non a caso, questa scopa elettrica ha un motore in grado di generare ben 230 Air Watt, ovvero il valore che più di tutti ti indica la potenza di aspirazione reale. Per farti un esempio pratico, ha il 24% in più di potenza rispetto ai modelli della serie V11!

Ti ho già spiegato che, tramite il pulsante sotto al display, puoi scegliere fra 3 modalità di pulizia differenti. La AUTO permette alla scopa di orientarsi da sola grazie al sensore integrato, adeguando la potenza impiegata al grado di sporco del pavimento. La ECO utilizza il motore alla potenza più bassa, consentendoti di risparmiare sulla carica della batteria. Infine, la BOOST spinge al massimo il motore per risucchiare anche i dinosauri da terra!

Dallo zucchero alle briciole, passando per i pezzettini di biscotti e i cereali, il V15 è davvero in grado di aspirare la qualsiasi alla massima potenza.

5. Spazzole e accessori in dotazione

Il Dyson V15 Detect viene fornito con una spazzola universale High-Torque, in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di pavimento. Rispetto ai modelli della serie V11, però, ha una sorta di pettine integrato a 56 denti che “gratta” la spazzola rimuovendo i capelli e i peli, e riducendoli in piccoli pezzettini che verranno poi aspirati insieme alla polvere. Si tratta di una trovata molto intelligente, dato che evita ai peli di aggrovigliarsi sul rullo, costringendoti poi a fare una fatica del diavolo per pulirlo.

Nota: la spazzola con testina laser è la Slim Fluffy, e come ti ho anticipato non può essere utilizzata sui tappeti.

Fra le varie spazzole (6 in totale) troviamo anche quella per divani e imbottiti, ottima se devi fare un bel repulisti dei peli lasciati come ricordo da cani e gatti. La spazzola in questione ha una forma conica con setole orientate a 45 gradi, il che consente di rimuovere i peli senza creare grovigli sul piccolo rullo interno. Questa spazzola, convertendo la scopa in un aspirapolvere portatile, è molto efficace anche per la pulizia degli interni delle automobili!

Oltre alle diverse spazzole, nel pacco troverai anche il supporto per fissare a parete la tua scopa elettrica, e il caricabatterie.

Il Dyson V15 Detect in azione [VIDEO]

Conclusioni

In questa guida hai potuto scoprire le mie recensioni del Dyson V15 Detect Absolute, il prezzo e le mie opinioni. Si tratta di un modello estremamente potente, con un costo non per tutti, e con una serie di caratteristiche tecniche straordinarie. Lo schermo LCD è ottimo per vedere quanto sporco aspira la scopa, e per capire anche le dimensioni delle particelle risucchiate. Il sensore è una manna dal cielo, perché automatizza le impostazioni di potenza del motore, ma non ti impedisce comunque di scegliere altre opzioni!

Il laser è altrettanto utile, perché evidenzia le particelle di sporco per terra, e in linee generali questo modello è fantastico per chi ha la necessità di pulire pavimenti duri. Per quel che riguarda i difetti, il contenitore per la polvere non è molto grande: se devi pulire molte stanze, dovrai svuotarlo spesso.

crediti immagine: dyson.it/aspirapolvere/senza-filo/dyson-v15/absolute

Ultimo aggiornamento 2022-07-02 at 13:44 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento