Il laser del Dyson non si accende: perché e cosa fare?

Il laser del tuo Dyson non si accende? Leggi questa guida per scoprire perché c’è questo problema e come risolverlo!

il laser del Dyson non si accende
il laser del Dyson non si accende

Il Dyson è uno degli aspirapolveri più avanzati e affidabili presenti sul mercato. La sua tecnologia laser, tipica degli aspirapolvere con luce LED, si distingue per la sua capacità di rilevare quelle particelle di polvere che sarebbero altrimenti invisibili all’occhio umano, migliorando così l’efficienza della pulizia. Tuttavia, potrebbe capitare che il laser del tuo Dyson non si accenda.

Questo può essere dovuto ad una serie di motivi, tra cui problemi tecnici, di alimentazione o forse semplicemente l’usura del tempo. Ma non temere, perché questa guida ti fornirà una panoramica dettagliata delle possibili cause di questo problema e dei passaggi che puoi seguire per risolverlo!

Il laser del Dyson non si accende: perché?

Uno degli aspetti più moderni degli aspirapolvere Dyson è l’uso di un laser sulla bocchetta aspirante per rilevare e mostrare la polvere che altrimenti sarebbe invisibile ad occhio nudo. Però, questo strumento avanzato potrebbe a volta non funzionare come previsto. Se ti trovi nella situazione in cui il laser del tuo aspirapolvere Dyson non si accende, potrebbe essere il risultato di alcune cause comuni.

Nota: potrebbe interessarti questa guida sul passaggio dell’aria ostruito nel Dyson!

Innanzitutto, la cosa più semplice da controllare è l’alimentazione del laser. Il laser, come ogni componente elettronico, richiede energia per funzionare. Se la batteria dell’aspirapolvere è scarica, il laser non sarà alimentato e quindi non si accenderà. Assicurati dunque che l’aspirapolvere sia carico. Se è stato in carica per un tempo sufficiente e il laser ancora non si attiva, potrebbe essere necessario esaminare il caricabatterie stesso o la presa a cui è collegato per assicurarsi che non ci siano problemi di alimentazione.

Nota: se ci sono problemi alla batteria, il Dyson potrebbe spegnersi dopo pochi secondi o addirittura funzionare ad intermittenza.

Un altro motivo per cui il laser potrebbe non accendersi è un problema di rilevamento. Molti dispositivi Dyson sono dotati di sensori che rilevano il funzionamento dell’aspirapolvere. Se il sensore non percepisce che l’aspirapolvere è in una posizione di pulizia idonea, ad esempio se non è completamente esteso o se la testina non è a contatto con il pavimento, potrebbe non attivare il laser. Assicurati di avere seguito le istruzioni per l’uso corretto e che l’aspirapolvere sia nella giusta posizione operativa.

Nota: il Dyson ha il filtro bagnato e non si accende? Leggi il mio approfondimento!

Inoltre, il laser è parte di un modulo che può occasionalmente sporcarsi. La luce laser deve passare attraverso una lente per poter funzionare correttamente. Se questa lente si sporca o si copre di polvere, la luce potrebbe non riuscire a emergere con la forza necessaria o potrebbe diventare troppo diffusa per essere utile. Pulire delicatamente la lente con un panno morbido e asciutto può risolvere il problema.

I guasti tecnici sono un’altra possibile spiegazione per cui un laser del Dyson potrebbe non funzionare correttamente. Come con qualsiasi componente elettronico, ci potrebbe essere una rottura interna o un difetto di fabbrica che impedisce al laser di attivarsi. Questo può accadere a seguito di un danno da caduta, dell’usura nel tempo, o semplicemente a causa di un difetto insorto dopo l’assemblaggio.

Se sospetti che questo sia il caso, il passo migliore sarebbe contattare il servizio clienti Dyson per un supporto tecnico o per organizzare una riparazione. Infine, non va trascurato il ruolo del software nell’operato dei dispositivi moderni. L’aspirapolvere Dyson utilizza un “cervellone” per gestire varie funzioni, inclusa l’attivazione del laser.

Se il software si arresta in modo anomalo o se ci sono degli aggiornamenti del firmware che non sono stati installati, potrebbero manifestarsi problemi nel funzionamento del laser. A volte, un semplice reset del dispositivo o l’installazione dell’ultimo aggiornamento software può far tornare tutto alla normalità. Di norma, però, questo discorso non è applicabile alle scope elettriche ma riguarda soltanto i robot aspirapolvere, che sono sprovvisti di luci.

Naturalmente un altro problema potrebbe essere questi: le lampadine responsabili della produzione del fascio di luce si sono fulminate. Purtroppo non è possibile risolvere questo problema con il fai da te, di conseguenza conviene sempre rivolgersi ad un tecnico specializzato.

Conclusioni

Capire esattamente perché il laser del tuo aspirapolvere Dyson non funziona può richiedere un vero e proprio processo ad esclusione. Parti controllando gli aspetti più semplici e ovvi come l’alimentazione e la pulizia, poi procedi ai passaggi più tecnici, come la verifica del corretto aggiornamento del software o lo stato delle lampadine.

Sebbene la tecnologia Dyson sia fra le più sofisticate in circolazione, spesso la soluzione ai problemi è più semplice di quanto si possa pensare e una volta identificata la causa, il tuo laser dovrebbe essere in grado di tornare operativo in breve tempo!

Lascia un commento