Miglior Aspiracenere Lavor – Recensioni, Opinioni e Prezzi

Stai cercando il miglior aspiracenere Lavor? Qui troverai le recensioni dei modelli più efficaci e una guida per sceglierli!

Quando si parla di aspirapolveri per cenere, ecco che la Lavor si candida di diritto come una delle migliori aziende nel settore, insieme alla Ribimex. Ho una discreta esperienza con gli aspiratori per camini e posso assicurarti che, anche per via del loro costo contenuto, questi bidoncini sono eccellenti dal punto di vista del rapporto fra qualità e prezzo. Hanno infatti diverse caratteristiche importanti, come lo scuoti filtro e la possibilità di usarli pure come aspiratori per i pavimenti. È chiaro, però, che tutto dipende dal modello.

Caratteristiche degli aspiracenere Lavor

Per prima cosa, questi apparecchi sono ideali per pulire il camino, la stufa e il barbecue, liberandoli così dalle ceneri causate dalla combustione della legna o del pellet. Potrai farlo in tutta sicurezza, contando su un dispositivo che non si danneggia, proprio perché sviluppato per aspirare questo particolare tipo di detriti. Inoltre, la forza del motore crea una depressione non troppo alta, dunque la cenere non si solleva dal camino e non invade la casa.

La struttura, come ti ho spiegato, è stata progettata per resistere alle ceneri. Considera comunque che nessuno di questi modelli può aspirare la cenere calda, dunque quella con una temperatura dai 40 gradi a salire. Al di sotto di questa quota, si parla di cenere fredda e i prodotti Lavor sono assolutamente compatibili. Il motore non si danneggia, e lo stesso discorso vale per il tubo aspiratore, per merito della sua anima in metallo.

Per quanto concerne il sistema di filtrazione, se ne trovano diversi, e possono essere più o meno avanzati, a seconda del prezzo. Per farti un esempio, il modello Ashley Kombo ha un sistema a triplo filtro in grado di separare la cenere dal resto dei detriti aspirati. Ci sono addirittura dei bidoncini senza motore, da collegare ad un aspirapolvere, che agiscono come un vero e proprio filtro. In tal caso cenere e altri detriti come i calcinacci restano nel bidone, così da evitare di danneggiare l’aspiratore che hai connesso al Lavor.

Avremo modo di approfondire tutte le caratteristiche degli aspiratori per cenere Lavor nel corso delle recensioni, ma prima di andare avanti voglio segnalarti altre peculiarità molto interessanti. Come il sistema scuoti-filtro a pulsante, che lo scrolla pulendolo dalla polvere e dalla cenere, così da mantenere al top la forza aspirante del motore. Alcuni apparecchi, poi, sono in grado di aspirare anche i liquidi: se vuoi approfondire questo aspetto, ti consiglio di leggere le mie recensioni sugli aspirapolveri a bidone della Lavor.

Migliori aspiraceneri Lavor [RECENSIONI]

1. Lavor Ashley Kombo 4 in 1 1.200 W 14+14 Litri

Se stai cercando un aspiracenere Lavor in grado di fare di tutto e di più, allora ti consiglio l’Ashley Kombo 4 in 1. Si tratta infatti di un modello in grado di risucchiare pure la polvere e i liquidi, e per riuscirci non dovrai fare altro che smontare la parte superiore del bidone. Questa, infatti, è la sezione adibita al filtraggio della cenere, e una volta tolta il bidoncino si trasforma in un vero e proprio aspiratutto.

  • Potenza motore: 1.200 watt
  • Capacità bidone: 14 + 14 litri
  • Aspira anche polvere e liquidi
  • Scuoti filtro pneumatico
  • Bocchette per pavimenti incluse

Passiamo ai dati tecnici, sottolineando la presenza di un potente motore da 1.200 watt, con una portata d’aria di 30 litri al secondo. Le performance contro la cenere sono davvero elevate, anche per merito della presenza di uno scuoti-filtro pneumatico, che libera il sistema di filtrazione dalla polvere e dalla cenere. Questo permette al motore di mantenere costante la potenza di aspirazione, che tende ad abbassarsi quando il filtro è sporco. Considera comunque che, una volta terminato il lavoro, è sempre il caso di pulirlo manualmente.

La capacità è da 14 + 14 litri: vuol dire che metà bidone si riempirà con la cenere, e l’altra metà con gli altri detriti aspirati, come la polvere. Il merito va ad un triplo filtro con rete metallica capace di separare le due tipologie di residui. Gli altri due filtri sono in nylon, per le polveri sottili, e a cartuccia (ovvero quello progettato per i liquidi). Naturalmente non è in grado di aspirare né le braci accese, né la cenere calda, dai 40 gradi in su.

Quali sono le altre caratteristiche da sottolineare? Essendo un tuttofare, ha una dotazione di accessori che include anche le bocchette per aspirare lo sporco dai pavimenti, insieme ad una serie di prolunghe. Il tubo flessibile ha un’anima in acciaio, quindi non si danneggia quando aspiri le ceneri. Infine, il motore è molto silenzioso e non arreca disturbo, ed è protetto da un doppio sistema di isolamento elettrico.

PRO

  • Aspira ceneri, liquidi e polveri
  • Motore potente e performante
  • Potenza di aspirazione costante
  • C’è lo scuoti-filtro pneumatico
  • Triplo sistema di filtrazione
  • Separa la cenere dagli altri residui
  • Silenzioso e ricco di accessori

CONTRO

  • Costo superiore ad altri aspiraceneri
  • Non aspira né le braci vive né la cenere calda

2. Lavorwash Freddy 20L 1.200W Modello 4 in 1

Costa di meno rispetto al modello precedente, per via di una capienza inferiore (20 litri) e per l’assenza del filtro a rete metallica, ma è comunque discreto. Si parla di un modello 4 in 1, che potrai usare ovviamente per aspirare le ceneri dai camini e dai barbecue, ma anche per pulire i pavimenti dalla polvere e dai liquidi. Ha una potenza alta, con un motore da 1.200 watt, e il consueto scuoti-filtro.

  • Potenza motore: 1.200 watt
  • Capacità bidone: 20 litri
  • Aspira anche polvere e liquidi
  • Scuoti filtro a pulsante
  • Funzione soffiante
  • Bocchette per pavimenti incluse

Ha una portata di aspirazione più alta rispetto all’Ashley Kombo, dato che arriva a 35 litri al secondo, e lo scuoti-filtro ti facilita la vita. Anche per questo modello, però, vale la regola vista poco sopra: il sistema a pulsante che scuote il filtro è utilissimo per mantenere costante la forza di aspirazione durante il lavoro, ma ciò non toglie che – una volta terminato di usarlo – dovrai comunque pulirlo manualmente.

Come ti ho anticipato, essendo un 4 in 1 questo aspiracenere Lavor può tranquillamente aspirare pure lo sporco bagnato, per via della presenza del filtro a cartuccia. In secondo luogo, integra la funzione soffiante, che ti permette di usarlo per invertire il flusso d’aria e per spazzare via lo sporco dagli angoletti difficili. Questa opzione, però, non è eccezionale ma in fondo non è questo il suo compito principale!

Non è un apparecchio privo di difetti, dato che ha qualche limite legato al prezzo. Il filtro purtroppo tende ad intasarsi se lo utilizzi in modo continuativo senza pulirlo manualmente, perché lo scuoti filtro non può fare miracoli. Diciamo che è un prodotto buono ma che non eccelle in nessuna delle sue funzioni, rappresentando una sorta di via di mezzo fra tutte. Di contro, include tubi e bocchette varie, quindi ha un’ottima dotazione di accessori e può pulire i pavimenti.

PRO

  • Ottima potenza del motore
  • Sistema scuoti filtro a pulsante
  • Aspira anche polvere e liquidi
  • Ottima portata di aspirazione
  • Ha la funzione soffiante
  • Ricca dotazione di accessori

CONTRO

  • Non eccelle in nessuna delle funzioni
  • Il filtro tende ad intasarsi spesso

3. Lavor Ashley 200 + Detergente 800 W 18 Litri

In termini di rapporto qualità prezzo, il Lavor Ashley 200 è con tutta probabilità il più conveniente su piazza. In tal caso parliamo di un vero e proprio aspira cenere, dunque privo di altre funzioni, e non in grado di aspirare i liquidi. Ha un bidone da 18 litri, e una potenza da 1.000 watt (800 watt effettivi). Inoltre, la confezione include un detergente per stufe da 0,5 litri, un filtro in panno e il tubo flessibile con anima in acciaio da 1 metro.

  • Potenza motore: 1.000 watt
  • Capacità bidone: 18 litri
  • Detergente per stufe incluso
  • Filtro in panno per il motore
  • Ideale per stufe a pellet

Si tratta di un modello ideale sia per l’aspirazione della cenere dalle stufe e dai camini, sia per pulire il barbecue. Mette in campo delle ottime prestazioni aspiranti, sebbene il motore non sia potentissimo, per merito di una portata d’aria superiore ai 30 litri al secondo. Il fusto in acciaio è molto robusto e non troppo pesante, ma a differenza dei modelli 4 in 1 non è dotato di ruote.

Considerando il suo prezzo, vale decisamente la spesa. La forza di aspirazione fa il suo dovere in qualsiasi circostanza, sia con quantità superiori di ceneri (come il barbecue), sia per la cenere sottile, come quella della stufa a pellet. È chiaro che ha comunque dei limiti, come l’assenza del pulsante scuoti-filtro. In conclusione, un buon aspiracenere Lavor che fa con onestà il suo lavoro, ma comunque non appartenente ai top gamma.

PRO

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Portata di aspirazione elevata
  • Aspira senza problemi qualsiasi cenere
  • Ideale anche per le stufe a pellet
  • Detergente per stufe incluso

CONTRO

  • Non ha il pulsante scuoti filtro
  • Non è un prodotto 4 in 1

4. Lavor 82892 con Filtro Ashley 1.2 800 W 12 L

Ho deciso di chiudere le mie recensioni con il LAVOR 82892, ovvero l’aspiraceneri più economico della compagnia. Ha dei dati tecnici leggermente inferiori agli altri, come una portata d’aspirazione di 27 litri al secondo e un motore da 800 watt. Questo lo rende ad esempio perfetto per l’aspirazione della cenere dalle stufe a pellet, ma meno efficace quando si tratta di pulire il barbecue.

  • Potenza motore: 800 watt
  • Capacità bidone: 12 litri
  • Filtro in panno per il motore
  • Ottimo per le stufe a pellet

Il bidoncino ha una capienza da 12 litri, e non è ovviamente presente il pulsante scuoti filtro. Il sistema di filtrazione è un Ashley 1.2, dunque le prestazioni contro la cenere sono assicurate. Non è un prodotto multifunzione, quindi si limita all’aspirazione della cenere e non è adatto né per la polvere, né tantomeno per risucchiare i liquidi o lo sporco bagnato. In realtà fatica anche con i camini, per via della bassa potenza, ma se devi rimuovere la cenere da una stufa a pellet è ottimo.

La confezione include anche un comodo filtro in tela da montare sul motore, per proteggerlo dal rischio di ingresso della cenere, che potrebbe danneggiarlo. In secondo luogo, non essendo presente lo scuoti filtro, dovrai pulirlo anche a lavoro in corso, per evitare che la potenza di aspirazione possa diminuire (dunque per mantenerla costante). Infine, è abbastanza rumoroso e ha un cavo elettrico corto, quindi dovrai usare una prolunga!

PRO

  • Il più economico della gamma
  • Ottimo per le stufe a pellet
  • Sistema di filtrazione Ashley 1.2
  • Leggero e robusto
  • Si svuota facilmente e velocemente
  • Filtro per proteggere il motore

CONTRO

  • Il filtro va pulito spesso
  • Poco utile per camini grandi e barbecue

Filtro per aspiracenere Lavor

Come sicuramente saprai, nessun filtro è eterno. Oltre a richiedere una manutenzione puntuale, per non mettere in difficoltà la potenza di aspirazione, tutti i sistemi di filtrazione prima o poi vanno sostituiti. Nel farlo, devi controllare l’effettiva compatibilità di questi ultimi con i vari modelli della Lavor. Potresti anche optare per i filtri universali, ma in quel caso rischieresti dei problemi e quindi è meglio evitare. Ecco una lista dei filtri della Lavor attualmente presenti online!

Bidoni aspira cenere Lavor più venduti

crediti immagine articolo: groupon.ie/deals/maxi-vac-15l-ash-vacuum-cleaner-12

Ultimo aggiornamento 2022-12-01 at 06:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento