Miglior Aspirapolvere Con Filtro Ad Acqua – Scelta e Recensioni

Stai cercando un aspirapolvere con filtro ad acqua? Oggi ti dirò quali sono i migliori modelli, e quali sono i fattori da tenere in considerazione prima della scelta!

Un aspirapolvere ad acqua può diventare un elettrodomestico particolarmente utile per le persone che soffrono di allergie, dato che è in grado di catturare polvere, batteri e acari. Quali sono le sue caratteristiche speciali? Al posto del classico sacchetto, questi dispositivi montano un filtro con acqua, dunque un vero e proprio contenitore. Questo fa sì che le particelle di sporco e la polvere possano restare intrappolate nel liquido, così da non poter fuoriuscire insieme all’aria pulita.

Inoltre, questi modelli sono in grado di aspirare anche i liquidi dal pavimento: un secondo vantaggio da tenere a mente!

Come funziona un aspirapolvere con acqua?

Come ti ho anticipato, questo aspirapolvere include un contenitore pieno di acqua al posto del sacco per la raccolta della polvere. Per via di questa caratteristica, tutti i dispositivi in questione hanno anche la capacità di aspirare i liquidi dal pavimento. Si usano esattamente alla stessa maniera degli altri, ma permettono di catturare con maggiore efficacia lo sporco, la polvere e gli acari, andando incontro alle esigenze delle persone allergiche, dei bimbi e degli anziani.

Come funzionano? È molto semplice da spiegare. In pratica, una volta messo in funzione, l’elettrodomestico risucchia le particelle di sporco e le fa passare attraverso il filtro, proprio come avviene con qualsiasi altro aspirapolvere. Solo che, in questo caso, i detriti, i batteri e la sporcizia non transitano dal sacco ma finiscono dentro un serbatoio, legandosi alle particelle di acqua e restando così bloccati.

L’aria, invece, fuoriesce dal filtro completamente pulita e igienizzata, così da garantire la salubrità dell’ambiente in cui vivi insieme ai tuoi familiari. Infine, quando terminerai le operazioni di pulizia, non dovrai fare altro che svuotare il serbatoio con l’acqua sporca!

Quando usare questi aspirapolveri?

Per prima cosa, ti sto parlando di un apparecchio particolarmente utile per le persone che soffrono di allergie, visto che rimuove alla perfezione gli acari, la polvere, i pollini e le altre microparticelle.

In secondo luogo, non ci sono veri e propri limiti di utilizzo: potrai impiegarlo ad esempio in casa, ma anche in un ufficio o addirittura nelle officine. Considera però che, per catturare le particelle più microscopiche, alle volte questi dispositivi non sono sufficienti. Per i cantieri e le officine, infatti, ti consiglio di optare piuttosto per un aspirapolvere professionale, per via della presenza di un filtro HEPA avanzato.

Sappi comunque che i modelli più evoluti di aspirapolvere con filtro ad acqua montano anche un filtro HEPA. In questo modo migliorano ancor di più le performance in sede di igienizzazione, riuscendo a bloccare oltre il 99,5% dei batteri e degli allergeni!

Ritornando al protagonista della nostra guida, un aspirapolvere ad acqua ti aiuta a pulire anche i tappeti e in generale la tappezzeria, ed è perfetto per l’igienizzazione dei pavimenti duri. Inoltre, potrai usarlo pure per aspirare i liquidi, ad esempio se per caso ti è capitato di rovesciare per terra una bevanda, combinando un pasticcio!

Filtro ad acqua, bambini e anziani

Questo aspirapolvere è ottimo per le persone particolarmente soggette all’azione di acari, batteri e germi in generale. Non solo gli individui allergici, ma anche soggetti con un sistema immunitario più debole, come i bambini e gli anziani. Poter contare su una casa igienizzata a fondo, in queste situazioni, è un vantaggio per tutti.

Migliori aspirapolveri ad acqua [RECENSIONI]

1. Polti Vaporetto Lecoaspira FAV80_ Vapore e Aspirapolvere

Il prezzo è alto ma, se stai cercando il miglior aspirapolvere ad acqua, ti consiglio di pensarci perché questo Vaporetto della Polti merita. Innanzitutto ti parlo di un elettrodomestico con pulitore a vapore incluso, visto che ospita una caldaia capace di riscaldare il getto acqueo. Di conseguenza, lo potrai usare per igienizzare in profondità non solo i pavimenti, ma anche i tappeti.

  • Filtro ad acqua
  • Caldaia con getto a vapore
  • Aspira sia solidi che liquidi
  • 10 programmi disponibili
  • 15 accessori inclusi nel pacco
  • Capacità serbatoio: 0,7 litri
  • Potenza aspirante: 2.450 Watt

Il Vaporetto Turbo della Polti è una vera “Ferrari delle pulizie”. Ha una potenza aspirante top gamma, un serbatoio abbastanza ampio e una dotazione di accessori e bocchette da record. Inoltre, ha la funzione pulitore a vapore, quindi emette un getto di acqua vaporizzata e riscaldata, grazie alla caldaia integrata a 6 BAR. In sintesi, potrai igienizzare a fondo i pavimenti, senza per questo usare una sola goccia di detergente. Considera poi che il filtro ad acqua migliora ulteriormente le performance pulenti!

Il Polti ha un piccolo computer di bordo con 10 programmi automatici in memoria, perfetti per adattare il getto di vapore e la potenza di aspirazione in base al tipo di pavimento. È un dettaglio che non troviamo facilmente, e che assicura una comodità assoluta, e anche un risparmio di minuti preziosi. In secondo luogo, essendo ad acqua, questo aspirapolvere può aspirare senza problemi sia i detriti solidi, sia i liquidi, uccidendo il 99,9% dei batteri e degli allergeni.

Fra gli accessori in dotazione troviamo la turbo mini spazzola per i divani, ottima ad esempio per i peli degli animali domestici. Occorre poi citare la presenza di bocchette (15 in totale) utili per la pulizia di finestre, sanitari, lavandini, tappeti e molto altro ancora. Io l’ho provato e ti assicuro che ha una forza pulente straordinaria, anche contro lo sporco grasso e le incrostazioni più difficili!

PRO

  • Funzione con getto a vapore
  • Performance pulenti straordinarie
  • 10 programmi selezionabili
  • Mega dotazione di accessori
  • Uccide il 99,9% dei batteri e degli allergeni
  • Ottimo contro polvere, liquidi e peli

CONTRO

  • Ingombrante e pesante
  • Prezzo piuttosto alto

2. Bimar PAA1 Filtro ad Acqua HEPA Con Soffiatore

Costa molto meno rispetto ad altri aspirapolvere con filtro ad acqua, ma ha delle caratteristiche tecniche di livello decisamente superiore alle medie. Innanzitutto ha il canonico filtro acqueo e un secondo sistema di filtraggio HEPA, che blocca la quasi totalità delle microparticelle. In secondo luogo, ha una bocchetta extra con soffiatore, ideale ad esempio per spazzare via le foglie!

  • Filtro ad acqua + filtro HEPA
  • Funzione soffiatore
  • Aspira sia liquidi che solidi
  • Potenza: 1.400 watt
  • Capacità serbatoio polvere 15 litri
  • Capacità serbatoio liquidi 3 litri
  • Spazzola per aspirazione peli di cani e gatti

Considerando il prezzo, che reputo molto basso, questo aspirapolvere è un piccolo gioiello low cost. Intanto per via della sua straordinaria potenza di aspirazione, che elimina polvere, peli e allergeni sin dalla prima passata. La combinazione filtro ad acqua + filtro HEPA, poi, consente di trattenere oltre il 99% degli allergeni e dei batteri. Come se non bastasse questo, il Bimar è poco ingombrante e ha una maniglia utile nel caso dovessi sollevarlo.

La funzione soffiatore è una chicca extra molto gradita, dato che potrai sfruttare la bocchetta apposita per spazzare via le foglie o le ragnatele. Inoltre, ha due serbatoi molto capienti e aspira davvero la qualsiasi, compresa la cenere e i detriti grossi. Impressionante la dotazione di accessori, che include la spazzola aspira-peli, 3 bocchette differenti e un tubo di prolunga. Il cavo è l’unica nota dolente, visto che è piuttosto corto (4,8 metri) e anche abbastanza sottile.

Visto il prezzo basso, i pochi difetti passano facilmente in secondo piano: se vuoi andare al risparmio, difficilmente troverai un aspirapolvere con acqua di questa qualità!

PRO

  • Potenza molto elevata
  • Funzione soffiatrice
  • Puoi aspirare sia solidi che liquidi
  • Dotazione di accessori da record
  • Filtro ad acqua più filtro HEPA
  • Compatto, facile da usare e leggero
  • Prezzo molto conveniente

CONTRO

  • Cavo d’alimentazione corto e sottile
  • Non spruzza acqua né vapore

3. KARCHER 1.195-220.0 DS 6 Filtro ad Acqua Filtro HEPA

Con tutta probabilità uno dei migliori aspirapolvere con filtro ad acqua, prodotto fra l’altro da un marchio che è assoluta garanzia di qualità. Il modello DS 6 spicca innanzitutto per la presenza di un doppio filtro: oltre a quello acqueo, infatti, troviamo anche un sistema HEPA di ottimo livello (classe H12).

  • Doppio filtro (acqua e HEPA 12)
  • Potenza da 64 watt
  • Volume del serbatoio: 2,2 litri
  • Filtro ad acqua removibile
  • Ottimo contro polvere, allergeni e acari

Questo modello ha innanzitutto il pregio di montare il doppio filtro. La presenza del sistema HEPA 12, infatti, va a migliorare di molto le prestazioni igienizzanti di questo elettrodomestico. Nello specifico, impedisce ai batteri, alla polvere, agli allergeni e alle altre sostanze microscopiche di ritornare in circolo nell’aria. Di conseguenza, si tratta di un elettrodomestico ideale se in casa ci sono bimbi, anziani o individui con deficit a livello di sistema immunitario, dato che trattiene il 99,9% delle microparticelle.

Il serbatoio del D6 è ampio, con la sua capacità da 2,2 litri, e la potenza di aspirazione è davvero alta, garantendo così delle performance elevatissime. È facile da utilizzare e altrettanto semplice da pulire, aspira tantissima polvere e la confezione include pure una bottiglia di liquido anti-schiuma. Il filtro HEPA può essere lavato senza problemi, e la struttura ospita un gancio per il tubo. I difetti? È abbastanza pesante e ingombrante.

PRO

  • Filtro secondario HEPA 12
  • Capacità aspirante ottima
  • Aspira e trattiene il 99,9% delle microparticelle
  • Filtro HEPA lavabile
  • Include una bottiglia di antischiuma
  • Ha un serbatoio molto capiente

CONTRO

  • Pesa ed è un po’ ingombrante
  • Non ha la caldaia e non spruzza vapore

4. ECO-DE Aspiratore solidi-liquidi Wet & Dry 1500 W HEPA

Questo prodotto della ECO-DE è il più economico che ho trovato, ma ha una buona qualità di base e una serie di caratteristiche degne di attenzione. Non è ovviamente un modello professionale ma, se devi spendere poco e sai accontentarti, allora fa proprio per te! Intanto ha un doppio filtro (ad acqua + HEPA), e la funzione soffiatore incorporata. Ti consente anche di regolare la potenza, una peculiarità non comune in questa fascia di prezzo.

  • Filtro ad acqua + filtro HEPA
  • Potenza aspirante regolabile
  • Potenza da 1.500 watt
  • Lunghezza del cavo: 7 metri
  • Funzione soffiatore incorporata
  • Dotazione di accessori eccellente
  • Aspira sia solidi che liquidi

La potenza di aspirazione è molto elevata, e il cavo piuttosto lungo, ed è presente anche la funzione soffiatore (da non sottovalutare). La dotazione di accessori, visto il prezzo di partenza, è davvero impressionante: l’ECO-DE include infatti 5 bocchette diverse per differenti tipi di pavimentazioni. Considera comunque che non è un elettrodomestico adatto per un uso intensivo, quindi va bene solo se non hai delle pretese elevate. Questo perché materiali e motore sono di livello medio.

Se si parla dell’igienizzazione, il voto è più che positivo: la combinazione dei due filtri (ad acqua ed HEPA) consente infatti di trattenere il 99,9% dei batteri, della polvere e dello sporco in generale. La potenza, molto alta, ti permette di risucchiare qualsiasi cosa, compreso il terriccio e ovviamente i liquidi. A questo prezzo, però, dovrai rinunciare alla funzione di emissione del vapore, assente.

PRO

  • Prezzo super economico
  • Filtro HEPA + filtro ad acqua
  • Ottima potenza di aspirazione
  • Funzione soffiatrice inclusa
  • 5 bocchette accessorie nel pacco
  • Buona lunghezza del cavo
  • Aspira sia liquidi che solidi

CONTRO

  • Materiali “plasticosi”
  • Non adatto per un uso intensivo
  • Non emette né acqua né vapore

Tipologie di aspirapolvere con filtro ad acqua

Esistono due tipologie di aspirapolveri accessoriati con filtri ad acqua, e si tratta dei seguenti: i modelli classici, che aspirano anche i liquidi, e quelli che possono spruzzare acqua sul pavimento tramite la pressione di un pulsante. Un po’ come avviene con i mocio lavapavimenti spray, giusto per fare un paragone.

1. Aspirapolvere e aspira liquidi

Un elettrodomestico di questo tipo, oltre alla comune polvere, può aspirare anche lo sporco liquido. Il contenitore ad acqua, infatti, proprio per via delle sue caratteristiche è in grado di ospitare entrambe le tipologie di sporco, per poi essere svuotato e pulito. Occhio, però, perché i due processi di aspirazione (detriti umidi e liquidi + detriti solidi e polvere) non possono avvenire nello stesso momento!

2. Aspirapolvere con spruzzatore

Anche questo modello è in grado di aspirare sia liquidi che detriti solidi, ma ha un extra molto interessante: premendo un apposito pulsante o grilletto, l’elettrodomestico spruzza acqua sotto forma di vapore sul pavimento.

Grazie a questa possibilità, puoi ad esempio pulire con maggiore efficacia le macchie che si trovano sui tappeti e sulla tappezzeria. Come funziona? Nulla di complicato: oltre al contenitore con il filtro acqueo, c’è un secondo serbatoio con acqua pulita, che viene riscaldata da una caldaia (emettendo vapore). Vuol dire, però, che dovrai lavare entrambi i serbatoi e quindi incontrare maggiori difficoltà.

Infine, sappi che puoi usare anche un detergente, ma in quel caso devi fare attenzione: i prodotti schiumogeni non sono affatto adatti per questi elettrodomestici, quindi dovrai comprare un antischiuma, o usare quest’ultimo se aspiri dei liquidi con schiuma dal pavimento.

Come scegliere l’aspirapolvere ad acqua?

Potenza

Un po’ come avviene con qualsiasi altro aspirapolvere, anche nel nostro caso è importante acquistare un modello con una potenza di aspirazione elevata. Considera, infatti, che l’efficacia di questi elettrodomestici spesso è direttamente proporzionale a questo fattore. In media si parla di un valore compreso fra i 1.500 watt e i 1.700 watt, ma i modelli migliori possono arrivare anche a 2.400 watt di potenza.

Devi però considerare che la qualità della pulizia e dell’aspirazione non dipende solo da questo, ma anche da altri elementi, come la presenza di un secondo filtro HEPA. Di conseguenza, un modello con potenza più bassa (850 watt o 1.000 watt) potrebbe essere paradossalmente più performante rispetto ad un aspirapolvere molto potente!

Bocchette aspiranti

Le prestazioni pulenti sono legate pure alla tipologia di bocchetta aspirante montata sull’apparecchio. In genere gli aspirapolveri con filtro ad acqua includono nella confezione diverse bocchette, pensate ad esempio per la pulizia dei tappeti, dei pavimenti duri, della tappezzeria e via discorrendo. Alcune sono specificatamente progettate per aspirare i peli di animali, quindi la loro efficacia dipende anche dall’uso che ne farai, e dalla possibilità di poter contare su un set ampio di bocchette alternative.

Capienza del serbatoio

Fra i criteri fondamentali per la scelta voglio includere anche la capienza del serbatoio, che comunque si aggira mediamente intorno agli 1,8 litri, almeno nei modelli migliori. Diciamo che una maggiore capacità equivale ad una maggiore comodità, visto che non dovrai svuotare e rabboccare in continuazione il serbatoio del filtro. Ed è bene che sia ampio anche per un altro motivo: quando la polvere si lega all’acqua, aumenta in densità e quindi occupa più spazio.

Per quanto riguarda il serbatoio dell’acqua pulita (se presente), uno grande permette di usare la funzione vapore per più tempo, ma riscalda l’acqua più lentamente.

Rumore prodotto

Un aspirapolvere con acqua è abbastanza rumoroso, con un volume che si aggira intorno agli 80 decibel. Purtroppo non esistono sul mercato degli apparecchi che possano dirsi davvero silenziosi, perché una potenza di aspirazione elevata corrisponde sempre ad un po’ di baccano prodotto dall’elettrodomestico.

Filtro HEPA

Finora avrai capito che il principale punto di forza di questi elettrodomestici è il filtro ad acqua, che consente di legare e di trattenere sporco, batteri e allergeni. Se trovi un modello che integra anche un filtro HEPA, però, personalmente ti consiglio di dargli la priorità assoluta, perché aumenterà l’efficacia della pulizia in termini di igienizzazione. Grazie al filtro HEPA aggiuntivo, infatti, l’apparecchio potrà bloccare fino al 99% delle microparticelle e degli allergeni, ma anche qui dipende dalla qualità della classe HEPA (l’H14 è la migliore).

Altri elementi da considerare

Questi aspirapolveri funzionano sempre ad alimentazione elettrica, dunque hanno un cavo e non una batteria. Ti suggerisco di preferire i modelli con avvolgi-cavo, perché sono molto più pratici e comodi rispetto agli altri. Inoltre, ti conviene optare per un modello con un filo abbastanza lungo, per poterti muovere con maggiore libertà. A livello strutturale, invece, fanno la differenza la presenza delle rotelle e il manico ergonomico, per una questione di comfort.

Consigli per l’uso

  • Evita sempre di superare il livello di acqua indicato nel contenitore
  • Controlla spesso lo stato del filtro, e sostituiscilo se si è rovinato
  • Se il modello consente l’aggiunta di detergente, non usare mai quelli schiumogeni
  • Ricordati del filo e cerca di non inciamparci sopra
  • Segui sempre le istruzioni in allegato all’elettrodomestico
  • Dopo averlo usato, ricordati di pulire il serbatoio del filtro, per evitare la muffa

Come pulire l’aspirapolvere

Voglio sottolineare ancora una volta l’importanza di una pulizia attenta e costante del filtro, che dovrai fare dopo ogni utilizzo. Soltanto così potrai evitare l’accumulo di germi nel serbatoio e lo sviluppo di muffe e batteri, che potrebbero poi spargersi nella stanza quando userai di nuovo l’aspirapolvere. Va però aggiunto che pulirli non è poi così difficile!

Non devi fare altro che estrarre il filtro (e il contenitore per l’acqua pulita, se presente), e lavarli sotto l’acqua corrente. Ogni tanto ti consiglio di usare anche un disinfettante, così da azzerare il rischio portato dalla presenza di eventuali germi e batteri. Infine, assicurati di asciugare alla perfezione il serbatoio, per evitare lo sviluppo di umidità e la conseguente formazione di muffe.

PRO

  • Assorbe e trattiene sporco, polvere, batteri e allergeni
  • Le particelle di sporco restano legate all’acqua e non escono
  • L’aria transita liberamente e ritorna salubre e igienizzata
  • Sono aspirapolveri perfetti per allergici, anziani e bambini
  • Possono aspirare pure i liquidi
  • Certi modelli montano un filtro HEPA supplementare
  • Non hanno bisogno dei sacchetti e dunque evitano sprechi
  • Alcuni modelli possono spruzzare acqua vaporizzata, come una scopa a vapore

CONTRO

  • In genere hanno un costo superiore alle medie
  • Richiedono un’attenta fase di pulizia del filtro
  • Sono piuttosto rumorosi
  • Liquidi e polvere devono essere aspirati separatamente
  • Sono più pesanti rispetto ad altri modelli

Aspirapolveri ad acqua più venduti

crediti immagine articolo: pixabay.com/it/photos/aspirapolvere-battitappeto-657719/

Ultimo aggiornamento 2021-12-09 at 00:05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento