Migliore Mini Asciugatrice Salvaspazio – Scelta e Recensioni

Stai cercando la migliore mini asciugatrice salvaspazio? Leggi le mie recensioni, scopri il prezzo e la guida per sceglierla!

Piccola e compatta, l’asciugatrice portatile può diventare una preziosa alleata per le case con poco spazio e per gli ambienti ristretti. C’è pure chi se la porta in campeggio, anche se a dire il vero non è esattamente una piuma, considerando che comunque pesa intorno ai 17-25 chili, a meno di non optare per un prodotto con carica dall’alto (9 kg circa). Andare sotto questa quota è impossibile, per via del fatto che ha la necessità di montare un motore potente, e perché il meccanismo per separare l’acqua dai tessuti non può essere preso e buttato via. In sintesi, piccola sì, ma non aspettarti un elettrodomestico tascabile.

Caratteristiche della mini asciugatrice

Iniziamo snocciolando qualche dato tecnico, che ti aiuterà a farti un’idea più completa su questi apparecchi. In realtà le tecnologie sono le stesse delle classiche asciugatrici, con la sola differenza che sono state “compattate” per occupare meno spazio, ma senza rinunciare alla qualità del risultato finale. Questo spiega anche perché non si tratta di apparecchi economici: la miniaturizzazione delle componenti, frutto di alta ingegneria, ha un suo costo.

In genere questi prodotti montano un motore con una potenza elevata, intorno ai 1.500 watt, necessario per asciugare la biancheria rapidamente e per ottenere un risultato morbido e comodo al contatto con la pelle. In secondo luogo, spesso è presente un sistema di carico frontale, dato che i modelli con carica dall’alto sono piuttosto rari. Il tamburo in acciaio inox ha logicamente una capienza ridotta rispetto ai modelli standard, ma comunque sufficiente per una coppia o una piccola famiglia. La capacità può andare da un minimo di 2 chili fino ad un massimo intorno ai 6 chili!

Torniamo alle tecnologie: di solito un’asciugatrice mini ha un computer di bordo che ti consente di selezionare alcuni programmi preimpostati, per adattare le operazioni di asciugatura ai vari tessuti. I programmi in genere sono 5 o 6, ed è poi possibile modificare le temperature di asciugatura tramite il display dell’elettrodomestico. In base al modello potresti trovare anche un timer incorporato fino a 200 minuti.

Finisco questa parte introduttiva parlandoti delle dimensioni, che sono a tutti gli effetti simili a quelle di un cubo. Generalmente un’asciugatrice portatile ha una lunghezza da 50 cm, una larghezza da 60 cm e una profondità da 41 cm circa. L’unica eccezione viene rappresentata dai modelli a cilindro e a carica dall’alto, ovvero le asciugatrici portatili da campeggio, meno pesanti e con un diametro intorno ai 36 cm.

Questi modelli, però, non funzionano ad aria calda ma a centrifuga: di conseguenza, non riescono ad asciugare del tutto i panni, ma eliminano comunque il 95% circa dell’umidità!

Migliori asciugatrici salvaspazio [RECENSIONI]

1. GOPLUS Libera Installazione 1.400 Watt

Se stai cercando un’asciugatrice salvaspazio non eccessivamente costosa, e con un ottimo rapporto fra qualità e prezzo, allora ti consiglio questo modello della GoPlus. Funziona con una tecnologia a pompa di calore, produce pochissimo rumore e ha un potente motore da 1.400 watt. In secondo luogo, monta un cestello in acciaio inox con una capacità totale da 4 chilogrammi, ed è in grado di far asciugare rapidamente i capi, per via della sua ottima potenza di base. Considera inoltre che la GoPlus può sfruttare l’aria calda, e questo dà la possibilità di ottenere un bucato sempre morbido e confortevole.

GOPLUS Libera Installazione Asciugatrice Centrifuga a Pompa di Calore Silenzioso Carica Frontale...
  • Asciugatura rapida: La potenza di questaasciugatrice è di 1400 W. Sebbene consumi molta energia,...
  • Tamburo di alta qualità: Il tamburo nella nostraasciugatrice è realizzato in acciaio inossidabile...
  • Processo visivo: Questa praticaasciugatrice è dotato di una porta che è trasparente e facile da...

Quali sono le altre caratteristiche da sottolineare? Il tamburo è in acciaio inox, dunque è molto resistente, e avendo una superficie liscia non causerà strappi o usura ai panni. Si tratta di un modello a carico frontale, con un oblò trasparente, e con un sistema di arresto automatico nel caso lo sportello dovesse aprirsi accidentalmente. L’elevato calore prodotto dalla pompa permette di uccidere i batteri e di igienizzare la biancheria, mentre la mini asciugatrice in questione non balla mai, perché è dotata di piedini antiscivolo alla base.

Essendo molto compatta può essere sistemata ovunque, anche in un piccolo angoletto, perché occupa pochissimo spazio. Non è la migliore per quanto riguarda la classe energetica (C), quindi consuma di più rispetto ad altre, ma non tantissimo dato che è abbastanza piccola. Richiede un pizzico di manutenzione per via della necessità di pulire il filtro, ma si tratta comunque di un compito facile e rapido. Infine, la GoPlus non perde acqua (visto che produce vapore), e la capienza da 4 chili è sufficiente anche per le coppie.

2. COSTWAY Ad Aria Calda 1.400 Watt

Eccoci di fronte ad un’altra asciugatrice mini molto interessante, per certi versi simile alla precedente. Il motore ha una potenza da 1.400 watt e dunque assicura un riscaldamento rapido e un’asciugatura veloce dei capi, mentre il tamburo in acciaio inox ha una capienza complessiva da 4 chilogrammi. Le dimensioni sono pari a 67 x 60 x 43 centimetri, produce pochissimo rumore ed è super facile da usare. Non dovrai fare altro che selezionare il tempo di asciugatura desiderato (da 20 minuti fino ad un massimo di 200), scegliendo fra le opzioni colorate che trovi nella manopola apposita.

COSTWAY Libera Installazione Asciugatrice Centrifuga ad Aria Calda, Capienza di 4kg, Silenzioso,...
  • 【Funzione】 La lavatrice funziona con aria calda, principalmente per gli articoli che sono stati...
  • 【Con 4 kg di capacità】 La nostra asciugatrice ti permette di lavare asciugamani, coperte, jeans...
  • 【Design moderno】 Questo essiccatore non è solo funzionale, ma anche di design. Ha infatti un...

Ogni range di colori, per la cronaca, corrisponde ad una specifica modalità di asciugatura, come ad esempio molto caldo, caldo medio, freddo, aria secca. L’opzione molto caldo è la più indicata per asciugare i panni appena lavati in lavatrice e dunque ancora bagnati. Il flusso di aria calda è utile anche perché igienizza la biancheria e toglie il fastidioso odore di umido, impedendo fra l’altro la formazione di muffe. L’asciugatura risulta comunque molto delicata, di conseguenza non dovrai mai temere per la salute dei tessuti, mentre dal foro non fuoriesce acqua ma vapore.

La robustezza dell’elettrodomestico è fuori discussione, dato che sia il tamburo sia la scocca esterna sono stati realizzati in acciaio inox. In secondo luogo, la Costway è molto compatta e si adatta a qualsiasi ambiente domestico e non, anche il più piccolo, di riflesso è ottima se hai problemi di spazio in casa. Si tratta inoltre di un’ottima asciugatrice da campeggio, facilmente installabile anche all’interno di un camper. Cos’altro? È a carica frontale, impiega una tecnologia anti-pieghe, ed è davvero affidabile, sebbene non sia leggerissima.

3. KLARSTEIN Jet Set 2500 850 Watt

Se desideri andare al risparmio, ma senza sacrificare la qualità, allora dovresti provare la Jet Set della Klarstein. Ci troviamo di fronte ad un’asciugatrice salvaspazio davvero poco ingombrante, per via della presenza di un tamburo piuttosto piccolo, con una capacità massima pari a 2,5 chilogrammi. Di conseguenza, si tratta di un modello adatto più che altro per i single. Per quel che riguarda i dati tecnici, ha una potenza da 850 watt, è presente il timer integrato (da 20 a 200 minuti max), e ti consente di regolare il calore dell’aria fino ad un massimo di 60 gradi.

KLARSTEIN Jet Set 2500 - Asciugatrice a Evacuazione, Carico Frontale, 850 W, Posizionamento...
  • SOFFICE BIANCHERIA PER TUTTI: l'asciugatrice Jet Set di Klarstein riscalda intensamente la vostra...
  • BIANCHERIA ASCIUTTA IN TEMPI RECORD: l'asciugatrice Jet Set di Klarstein, dona sofficità calda e...
  • COMPACT-DRY: una volta provata la calda morbidezza non potrete più farne a meno. Per poter godere...

Inoltre, la Klarstein Jet Set è molto rapida nella fase di asciugatura e produce un risultato sempre morbido e pulito, anche per merito delle capacità del calore di igienizzare i tessuti, uccidendo i batteri. In secondo luogo, questo modello ha un solido cestello in acciaio inossidabile, ed è talmente piccola e compatta che potrai sistemarla in qualsiasi angoletto in casa, o sul camper.

Non produce acqua ma vapore, di riflesso non dovrai temere gli allagamenti, è a libera installazione ed è molto facile da usare. Non bagna né i muri né i pavimenti, ed è in grado di completare un ciclo di asciugatura in 60 minuti circa. Considera poi che asciuga perfettamente le lenzuola, senza farle puzzare di umido, e che è silenziosa come un ninja. Considerando anche il prezzo basso, a mio avviso si tratta di un must, se ti accontenti di un tamburo piccolo.

4. KLARSTEIN EZ Dry 1.500 Watt

Restiamo in casa Klarstein e scopriamo insieme questa mini asciugatrice tecnologica. Ha una capienza del cestello superiore alle medie, considerando la presenza di un tamburo con una capacità massima pari a 6 chilogrammi. Significa che è adatta anche per i piccoli nuclei familiari di 3 persone circa. Inoltre, sappi che ha un display e un computer di bordo, accessoriato con 6 programmi automatici, cosa che la rende adatta per qualsiasi tipo di tessuto o di esigenza.

KLARSTEIN EZ Dry - Asciugatrice con Scarico, Carico Frontale, 1500 W, Posizionamento Libero/Incasso,...
  • POTENTE: soffice biancheria per tutti. L'asciugatrice EZ Dry di Klarstein scalda efficacemente la...
  • ASCIUGARE IN TEMPI DA RECORD: l'asciugatrice EZ Dry di Klarstein , con 1500 Watt di potenza, si...
  • UN VERO PIACERE: una volta provato il piacere di indumenti o biancheria da letto tolti...

Ti permette di selezionare le temperature scegliendo fra 3 livelli di calore diversi, e ha un timer integrato che arriva ad un massimo di 165 minuti. In secondo luogo, adotta una tecnologia che annulla il rischio di formazione di pieghe, e produce un risultato fresco, pulito e molto soffice. Si tratta come sempre di un apparecchio con carica frontale, a libera installazione, e con un motore con potenza superiore alle medie: 1.500 watt, infatti, sono sufficienti per riscaldare velocemente l’aria e per asciugare a tempo di record la biancheria. Naturalmente, al pari dei modelli precedenti, non allaga le stanze in quanto non produce acqua ma vapore.

Comoda, super robusta e pratica, è facilissima da usare (anche per merito del display), è super silenziosa ed è anche molto compatta. In sintesi, non rinuncerai né alla potenza, né alla necessità di adattarla ad un ambiente piccolo. Completando il discorso sui dati tecnici, i livelli di riscaldamento ti consentono di scegliere fra calore alto (60 gradi), basso (40 gradi) e ventola. In sintesi, un piccolo gioiello fra l’altro nemmeno troppo costoso, dato che ha un prezzo tutto sommato economico se consideriamo le sue specifiche tecniche.

5. G3Ferrari G90041 Monia Centrifuga

Ho deciso di chiudere con un’asciugatrice portatile da campeggio, ma utilizzabile senza problemi anche in casa. È una delle più compatte in commercio, dato che trattandosi di un modello a cilindro ha un diametro inferiore alle altre (circa 36 centimetri). Naturalmente ha un cestello abbastanza piccolo: anche se la scheda tecnica sostiene una capienza da 5 chili, in realtà a mio avviso è complicato infilarne più di 3. Poco male, perché la rapidità di asciugatura è notevole, dato che in 5 minuti avrà finito il lavoro.

G3Ferrari G90041 Monia Asciugatrice a Centrifuga per Biancheria, 2800 giri/minuto, Basso Consumo
  • Toglie l’acqua dalla biancheria
  • Panni pronti in 5 minuti
  • Alta velocità di rotazione: 2800 giri/min

Ovviamente c’è un motivo alla base della sua velocità, e della bassa potenza del motore (330 watt): non asciuga del tutto i capi ma li strizza, perché è una centrifuga e non utilizza l’aria calda. Riesce comunque ad eliminare il 95% dell’acqua, sebbene dopo sia necessario stendere i panni al sole per completare l’asciugatura e per evitare gli accumuli di umidità. Il cestello della centrifuga è molto rapido, considerando che raggiunge i 2.800 giri al minuto, e l’asciugabiancheria portatile in questione è anche molto stabile. Stavolta il merito va ad un sistema anti-vibrazioni, che distribuisce i panni all’interno del cestello, evitando possibili sbilanciamenti dell’elettrodomestico durante l’elevata rotazione del tamburo.

Essendo molto piccola, e a libera installazione, potrai sistemarla ovunque occupando pochissimo spazio sul pavimento. In secondo luogo, pur non essendo una vera e propria “asciugatrice”, elimina la maggior parte dell’umidità e quindi ti favorisce non di poco la vita. Ha un sistema di chiusura del portello con meccanismo di sicurezza, è a carica dall’alto, è super silenzioso e il cestello in acciaio inox di questa asciugabiancheria portatile non rovina mai i panni.

Come scegliere la migliore asciugatrice salvaspazio

1. Dimensioni e ingombro

Come ti ho spiegato più volte, sono piccole ma di certo non tascabili. Lo spazio lo occupano comunque, dato che si parla di un elettrodomestico con motore, tamburo in acciaio, e sistema di separazione dell’acqua dai tessuti per via della forza centrifuga. Le dimensioni di solito sono quelle di un “simil-cubo”, considerando che la maggior parte delle asciugatrici mini è a carica frontale.

Se invece prendiamo come esempio i pochi modelli a carica dall’alto, questi ultimi hanno una forma cilindrica con un diametro intorno ai 36 cm e un’altezza pari a circa 64 cm. Essendo più strette, però, hanno una capacità in chili inferiore. E il peso? Nei modelli a cubo e con carica frontale ci aggiriamo intorno ai 17-25 chilogrammi, mentre nelle asciugabiancheria portatili a cilindro (carica dall’alto) difficilmente si superano i 9 chili.

In sintesi, se stai cercando una mini asciugatrice da campeggio, allora con tutta probabilità ti conviene puntare proprio sugli apparecchi con carica dall’alto e cilindrici!

2. Potenza del motore

La potenza del motore è un fattore molto importante, perché in base al wattaggio la macchina sarà in grado di asciugare più o meno velocemente la biancheria. Nei prodotti a cubo e con carico frontale la potenza di solito parte da un minimo di 800 watt fino ad arrivare intorno ai 1.500 watt: sono i più veloci in assoluto, per quel che riguarda l’asciugatura dei tessuti. Nelle asciugatrici mini a cilindro, invece, la potenza è molto più bassa (300-400 watt circa), quindi l’asciugatura dei capi richiede più tempo.

Per quanto riguarda i consumi, sappi che sono molto bassi, quindi non rappresentano un problema. Anche perché ricorda che il cestello ha una capacità ridotta in chilogrammi, di conseguenza l’apparecchio sarà in grado di asciugare la poca biancheria presente senza far passare ere giurassiche (di solito finisce in 5-10 minuti).

3. Capacità del cestello

Come ti ho spiegato, il cestello gioco forza avrà una capacità in chili inferiore rispetto agli apparecchi standard, ed è facile capire il perché: più è piccola l’asciugatrice, più il tamburo in acciaio inox avrà uno spazio ristretto al suo interno. Per farti qualche esempio pratico, gli apparecchi mini a cilindro e con carica dall’alto raramente superano una capienza da 2,5 chili, mentre quelli con carica frontale possono arrivare anche fino a 5-6 chilogrammi. Se hai la necessità di usarla in campeggio o in casa, dunque, troverai sempre un modello adatto alle tue necessità.

La capacità da 2,5 chili è perfetta per un single, e ti posso assicurare che non ti farà rimpiangere i modelli grandi. Più si sale con i chili, più l’asciugatrice diventa idonea per una coppia o per una piccola famiglia composta da un massimo di 3 persone!

4. Funzioni e programmi

Quando si parla di asciugatrice mini e di funzioni, possiamo distinguere due grandi categorie: i modelli con una serie di programmi preimpostati, e quelli privi di questo extra. Ad ogni modo, sappi che le asciugatrici con computer e programmi non sono comunque tanto avanzate quanto i modelli standard, quindi non aspettarti funzioni particolarmente innovative!

  • Asciugatrici mini con carica dall’alto: i modelli cilindrici sono i più basici in assoluto, e di fatto non hanno nessun programma preimpostato od opzioni. Significa che tu non dovrai fare altro che caricarli, avviarli e attendere che abbiano finito i loro compiti, cosa che di solito avviene in 5 minuti circa.
  • Asciugatrici mini con carico frontale: sono le più moderne in assoluto. I modelli basici non hanno programmi, ma ospitano comunque delle funzioni come il timer e il selettore delle temperature a livelli (di solito 2 o 3 opzioni). Gli apparecchi più tecnologici, invece, possono avere anche dei programmi in memoria, come ad esempio l’Extra Dry, lo Smart e l’asciugatura rapida (ECO).

Per quanto concerne il timer, un’asciugatrice salvaspazio potrebbe permetterti di settarlo fino ad un massimo intorno ai 165 o 220 minuti, a seconda del modello che sceglierai. In secondo luogo, sappi che esistono anche delle mini lavatrici con funzione di asciugatura: si tratta di vere e proprie lavasciuga compatte, ma in questo caso è logico che si parla di apparecchi con caratteristiche tecniche più avanzate e con prezzi superiori.

5. Installazione

Qui c’è davvero poco da dire, considerando che ci troviamo di fronte ad un’asciugatrice mini e dunque a libera installazione. Significa che potrai collocarla un po’ dove ti pare, in bagno o in lavanderia. Naturalmente dovrai posizionarla comunque vicino ad una presa elettrica, mentre non è necessario che sia posizionata vicino ad un punto di scarico per l’acqua. Questo per via del fatto che produce sostanzialmente vapore, di conseguenza non creerà “laghi” in casa!

Infine, sappi che di solito i modelli con carica frontale possono essere installati anche a parete o su telaio rack, ma il kit non è in dotazione e dunque dovrai acquistarlo a parte.

6. Rumore prodotto

Spesso quando sentiamo parlare di centrifuga ci si drizzano i capelli, dato che temiamo di portarci a casa uno shuttle pronto per decollare. Forse un tempo era così, ma oggi le tecnologie di assorbenza del rumore hanno fatto passi da gigante, al punto che una mini asciugatrice salvaspazio difficilmente supera i 65 decibel di rumore prodotto. In altri termini, è molto silenziosa e quindi non ti romperà le scatole durante il funzionamento.

7. Stabilità e vibrazioni

Un altro problema causato dal movimento centrifugo del cestello in acciaio sono le vibrazioni, ma anche in questo caso puoi stare tranquillo. La maggior parte dei prodotti top gamma viene infatti dotato di piedini antiscivolo o di sistema stabilizzante. Il secondo è piuttosto frequente nei modelli a cilindro e con carica dall’alto, che in genere sono maggiormente soggetti al problema delle vibrazioni. Questo extra, invece, consente alla biancheria di distribuirsi in maniera uniforme dentro al tamburo, così da non creare quegli squilibri che potrebbero far oscillare la macchina!

8. Sistema di scarico del vapore

Essendo apparecchi piccoli, non hanno un sistema di raccolta dell’acqua a cassetto, dunque funzionano espellendo i liquidi tramite un apposito foro, con un tubo che può essere incluso o meno nella confezione. In realtà l’acqua che esce è pochissima, dato che si tratta più che altro di vapore e di condensa. Puoi anche provare a farle funzionare senza tubo: ti assicuro che non bagnerà né i pavimenti né le pareti.

9. Altre informazioni da conoscere

Per quanto concerne la sicurezza, sappi che un’asciugatrice portatile da campeggio di solito ha uno sportello con chiusura a prova di aperture accidentali. Le tecnologie consentono invece di estrarre l’umidità dai panni, e di smaltirla verso l’esterno, grazie ad una grata che permette appunto la dissipazione dell’aria. In conclusione, un’asciugatrice salvaspazio può rivelarsi una soluzione fantastica per i piccoli appartamenti, e in certi casi anche per il campeggio e i viaggi!

Mini asciugatrici salvaspazio più vendute

#AnteprimaProdottoVotoPrezzo
1 oneConcept Top Spin... oneConcept Top Spin... 119,99 EUR
2 KLARSTEIN EZ Dry -... KLARSTEIN EZ Dry -... Nessuna recensione 329,99 EUR
3 G3Ferrari G90041 Monia... G3Ferrari G90041 Monia... Nessuna recensione 149,01 EUR
4 KLARSTEIN Jet Set 2500 -... KLARSTEIN Jet Set 2500 -... Nessuna recensione 249,99 EUR
5 Thee - Mini asciugatrice... Thee - Mini asciugatrice... Nessuna recensione 43,99 EUR
6 oneConcept Top Spin -... oneConcept Top Spin -... Nessuna recensione 79,99 EUR
7 Asciugatrice portatile... Asciugatrice portatile... Nessuna recensione 99,99 EUR
8 Mini Scatola Asciugatrice... Mini Scatola Asciugatrice... Nessuna recensione 66,59 EUR
9 KLARSTEIN Zap Dry -... KLARSTEIN Zap Dry -... Nessuna recensione 149,99 EUR
10 Beko DRX822W Asciugatrice... Beko DRX822W Asciugatrice... Nessuna recensione 395,43 EUR

crediti immagine: homestratosphere.com/types-of-clothes-dryers/

Ultimo aggiornamento 2021-09-25 at 19:24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento