Scopa Telescopica per Ragnatele: Scelta e Recensioni

Una scopa telescopica per ragnatele è un attrezzo tanto semplice quanto utile in casa, per pulire i soffitti e gli angoli in alto!

Avere le ragnatele appese al soffitto non fa piacere a nessuno, a meno che non si tratti di festività come Halloween. Spesso capita di impegnarsi a fondo per la pulizia della casa, e di ritrovarsi poi con i pavimenti splendenti e con i soffitti zozzi come non mai. Magari con i ragni che impersonano Tarzan volando da una “liana” ad un’altra.

Il pulisci ragnatele telescopico serve esattamente per evitare tutto questo, e non è affatto difficile capirne i motivi. Ti consente infatti di togliere quelle fastidiose ragnatele senza dover salire su uno sgabello, una scala o chiamare i pompieri, e senza paura di rompersi il collo. Inoltre, può raggiungere altezze piuttosto elevate, è leggera e facilissima da usare. Infine, le setole permettono di catturare le ragnatele, evitando che possano cadere per terra.

Se ti interessa scoprire tutto ciò che c’è da sapere sulle scope telescopiche per ragnatele, ti consiglio di proseguire con la lettura della mia guida e delle mie recensioni!

Come funziona una scopa telescopica per ragnatele?

La scopa telescopica per ragnatele è composta da due parti: la classica testa a forma di scopa, come quella che usiamo di solito per spazzare i pavimenti, e una prolunga ad asta che ci permette di raggiungere gli angoli e i soffitti senza dover usare uno sgabello o una scala.

In altre parole, è lo strumento ideale per rimuovere le ragnatele da quei punti che altrimenti ci costerebbero un mucchio di fatica (oltre che di rischi). Le scope raccogli ragnatele, come detto, hanno un’asta telescopica che può essere allungata fino ad una misura massima. In tal caso si parte da un minimo di 4 metri circa fino ad arrivare ad un massimo intorno ai 10 metri.

Il bastone del cosiddetto ragnatore telescopico solitamente viene realizzato in alluminio, ma nei prodotti più economici potrebbe essere anche in plastica. Io consiglio sempre l’alluminio, in primo luogo perché ha una buona durevolezza e flessibilità, ma anche per via della sua leggerezza. In sintesi, è il compromesso perfetto.

Nota: esistono anche alcuni modelli a batteria, noti come spolverini elettrici, ma a mio parere non sono sempre necessari.

Le scope telescopiche per ragnatele potrebbero anche includere alcuni accessori, ovvero diverse teste pulenti da montare in cima al bastone. In tal caso si parla di veri e propri kit, con un prezzo più alto ma con una versatilità molto più elevata. Alcuni di questi kit potrebbero includere uno spazzolone a testa tonda (simile a quello del water), uno spolverino e altri utili strumenti di pulizia vari ed eventuali.

La presenza delle spazzole è utile per raschiare le macchie difficili dal soffitto o dagli angoli, come nel caso delle tracce di muffa. Lo spolverino, invece, risulta comodo per rimuovere la polvere da superfici come librerie, armadi e così via. Anche in questo caso, potendo estendere il bastone, arriverai ovunque. Dalle tapparelle ai cornicioni, passando per i soffitti, non c’è situazione che tu non possa affrontare.

Anche la sezione pulente della scopa è importante, e qui faccio riferimento soprattutto alle setole. Nei migliori prodotti le setole si adattano alle superfici e agli angoli, così da rimuovere qualsiasi traccia di ragnatele o altro. Tu dovrai soltanto estendere la scopa, raggiungere la zona da pulire e sfregarla o spazzarla.

Proseguendo con le caratteristiche di una scopa telescopica per ragnatele, devi sapere che la forma dello scopettone principale spesso è a punta di freccia. Si tratta di un elemento molto importante, dato che questa conformazione permette di raggiungere tutti gli angoli (anche quelli più nascosti) e di pulirli perfettamente.

Le setole generalmente sono solitamente realizzate in materiali naturali, come il crine di cavallo. Il crine è ottimo perché è flessibile e morbido, quindi non danneggia le superfici. Inoltre, è in grado di raccogliere anche le particelle di polvere più fini, una situazione ideale per le persone allergiche alla polvere o con problemi respiratori.

Un’altra caratteristica che considero utilissima è la presenza di uno snodo sulla base della testa a scopa. Questo elemento serve per ruotare lo scopettone fino a 180 gradi circa. In altre parole, è possibile utilizzare la scopa per ragnatele anche sopra le superfici dei mobili alti, che di solito accumulano un mare di sporcizia!

Nota: in alternativa, per rimuovere macchie e ragnatele sul soffitto, puoi usare anche un pulisci fughe elettrico!

Migliori scope telescopiche per ragnatele [RECENSIONI]

1. KIT Scopa Telescopica per Ragnatele con Accessori 8 Metri

Si tratta senza dubbio di una delle aste telescopiche per ragnatele migliori in circolazione. Ha un prezzo più alto delle medie, ma c’è un motivo: nel pacco troverai un bel set di accessori, che include – oltre alla scopa a punta di freccia – anche uno spazzolone tondo e un brusher. In altre parole, la sua versatilità è ai massimi livelli, dato che potrai usarla per eliminare le ragnatele, la polvere, le macchie e molto altro ancora.

Per quel che riguarda i dati tecnici, ha un bastone in alluminio robusto ma leggero, che può essere esteso fino ad un massimo di 8 metri circa. Le setole della scopa sono di ottima qualità, e per questo motivo assicurano una perfetta rimozione di qualsiasi ragnatela, dato che sono in grado di aderire perfettamente alla superficie. La testa triangolare, inoltre, è ideale per infilarsi negli angoli “riempendoli” con le setole e rimuovendo tutto lo sporco possibile.

Si tratta di un pulisci ragnatele telescopico molto facile da usare, robusto e maneggevole, oltre che versatile. In secondo luogo, sono presenti anche altre versioni con lunghezza variabile (nello specifico da 4,5 metri e da 6 metri massimo). Inoltre, questa scopa per ragnatele ha lo snodo sulla testa, che ti consente di ruotarla fino a 180 gradi, così da arrivare ovunque, anche sopra i mobili e presso le aree di difficile accesso!

2. WSM Ragnatore Telescopico con Snodo fino a 6 Metri

Se non hai la necessità di arrivare a togliere le ragnatele sulla luna, questo prodotto potrebbe fare al caso tuo. Ha un prezzo decisamente accessibile, è economico ma comunque di ottima qualità, sebbene non possa essere considerato professionale. Usando le braccia può arrivare fino a 6 metri circa di altezza, così da permetterti di rimuovere ogni singola ragnatela che infesta il soffitto e gli angoli sopraelevati.

Ovviamente, avendo la testa con snodo, può essere impostata per togliere polvere, ragnatele e sporco anche dalle superfici orizzontali. Vuoi qualche esempio concreto? Potrai utilizzarla per pulire la sommità degli armadi e delle librerie, gli scaffali in alto e persino la “testa” del tuo condizionatore o della pompa di calore. Inoltre, non ha un peso eccessivo e come sempre si tratta di una scopa facile da maneggiare e da usare.

Per via del prezzo basso, la confezione non include nessuna testa accessoria, quindi non troverai extra come lo scovolino tondo e il brusher. Poco male perché, se non hai delle esigenze particolari, questa scopa telescopica per ragnatele basta e avanza. Rispetto ad altri pulisci ragnatele telescopici, questo risulta stabile anche quando lo spingi molto in alto: in sintesi, ti consente di pulire con precisione anche gli angoli più lontani!

3. Generico Pulisci Ragnatele Telescopico a Punta 3,9 Metri

Ecco un altro ragnatore telescopico di buonissimo livello, appartenente come sempre ad una fascia di prezzo tutto sommato economica. Il bastone può essere allungato fino a 3,9 metri circa ma, unendo anche le braccia alla massima estensione, potrai arrivare senza problemi fino a 6 metri. Le caratteristiche sono tutto sommato simili al modello visto in precedenza, e si tratta di una buona notizia.

Lo snodo collocato in prossimità della testa con scopa a punta di freccia permette di ruotarlo fino a 180 gradi, in modo da poter pulire ogni singolo angolo della casa, senza alcuna difficoltà. Inoltre, la testa triangolare è ancora una volta ideale per entrare efficacemente negli angoli e riempirli con le setole, per rimuovere la maggior quantità possibile di sporco. Naturalmente potrai usarlo anche per togliere polvere e ragnatele dai mobili e dalle mensole o librerie.

Il manico è molto comodo da impugnare, e nel complesso è tutto sommato leggero e gestibile senza grossi grattacapi. Ovviamente ad altezze siderali potresti trovarlo un po’ scomodo da usare, ma ti posso assicurare che è soltanto questione di abitudine e di equilibrio. Come sempre, le setole consentono di catturare le ragnatele, che restano così attaccate alla scopa, dunque non cadranno per terra!

Conclusioni

Uno strumento versatile come una scopa telescopica per ragnatele può rappresentare un’aggiunta preziosa in qualsiasi casa o ufficio. Può infatti raggiungere i soffitti, gli angoli in alto, le sommità dei mobili, i davanzali delle finestre, e molto altro ancora. Se sono presenti altre teste accessorie, sarà anche in grado di raschiare con efficacia le macchie sul soffitto, o di spolverare le superfici!

Scope telescopiche per ragnatele più vendute

Ultimo aggiornamento 2022-12-01 at 06:44 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento