Secchio Lavapavimenti Doppio: Scelta e Recensioni

Il secchio lavapavimenti doppio permette di pulire i pavimenti in casa evitando che acqua sporca e acqua pulita possano mischiarsi!

Tutti noi sappiamo quanto è importante il comfort in casa, soprattutto quando si tratta di eseguire le pulizie domestiche. In tal senso, un secchio doppio per lavare i pavimenti può facilmente diventare un alleato fondamentale in casa, in quanto fornisce un comfort maggiore e garantisce delle prestazioni pulenti superiori.

La sua caratteristica principale? Ti permette di tenere separata l’acqua sporca da quella pulita, grazie al doppio scomparto indipendente. Ciò significa che non dovrai continuare a perdere tempo cambiando l’acqua del mocio, come faresti con un secchio a singola vasca. Nella guida di oggi, dunque, scopriremo insieme le caratteristiche del mocio a doppio secchio, e i migliori modelli che ho provato!

Come funziona un secchio doppio per lavare i pavimenti?

Il funzionamento del secchio lavapavimenti doppio è semplicissimo da spiegare, se facciamo riferimento al modello classico, dunque alla doppia vasca che separa l’acqua pulita da quella sporca. Le componenti sono 2 (anzi, 3 se includiamo anche lo strizzatore).

  • Vasca per acqua pulita: questa sezione del secchio dovrà essere riempita con l’acqua pulita e con il detergente. Com’è ovvio che sia, la vasca in questione viene separata dalla vasca secondaria grazie ad un “muro” di plastica.
  • Vasca per acqua sporca: è la sezione dove si andrà man mano raccogliendo l’acqua sporca. Questa vasca è direttamente collegata allo strizzatore. Dunque, quando andrai a strizzare il mocio, l’acqua sporca scivolerà nella sezione apposita.

Così, come per magia, otterrai una sorta di versione di Mosè in forma di secchio. Questo prodotto riuscirà infatti a separare le acque, dandoti una garanzia molto importante per l’igiene in casa: lo sporco appena raccolto grazie alla microfibra del mop non ritornerà sul pavimento. Di solito le due vasche sono contrassegnate da un’etichetta, che ti aiuterà a distinguerle. In sintesi, eviterai per distrazione di immergere il mocio nella sezione dell’acqua sporca!

Nota: ovviamente, nel caso dei carrelli, ci saranno le rotelle a facilitarti ulteriormente la vita, così da poter trascinare in giro per casa il secchio doppio, azzerando la fatica.

Classifica dei migliori secchi lavapavimenti doppi [RECENSIONI]

1. Secchio Doppia Vasca Euroservice con Strizzatore

Questo secchio lavapavimenti doppio ha una struttura super-classica, tanto che sarebbe pure superfluo descriverlo. In pratica, troviamo un corpo unico in plastica, con due vasche ricavate al suo interne e suddivise da una barriera. Nella confezione è incluso anche il sistema per strizzare il mocio, che dovrai montare esattamente al centro del secchio. Infine, ha una capacità pari a 15 litri, e un grazioso colore giallo.

Così, quando strizzerai il mocio, l’acqua sporca finirà direttamente dentro la vasca pensata per questo scopo. In altre parole, avrai la possibilità di mantenere pulita l’acqua che usi per bagnare il tuo mop, così da fare un salto di qualità notevole in termini di pulizie e di igiene del pavimento. La struttura è piuttosto robusta, il secchio è stabile ed è dotato di manici. Purtroppo mancano le ruote, ma a questo prezzo è un sacrificio accettabile!

2. La Briantina Secchio con Vasche Separate e Strizzino

Sulla falsariga del precedente, troviamo anche questo secchio doppio per lavare i pavimenti prodotto da La Briantina. La struttura è praticamente identica, così come la logica che si trova dietro al suo funzionamento. In altre parole, abbiamo un secchio unico con due vasche indipendenti l’una dell’altra, in quanto separate da una barriera interna. Stavolta, però, lo strizzatore dovrà essere montato sopra una vasca e non al centro.

Non cambiano assolutamente i vantaggi. Questo sistema, infatti, offre la possibilità di mantenere separata l’acqua pulita e priva di sporcizia da quella sporca. La capacità del secchio corrisponde ad un totale di 16 litri (unendo entrambe le vasche), e anche in questo caso troviamo un comodo manico per sollevarlo e per trasportarlo in giro per casa. Il colore del secchio è verde, il manico e lo strizzatore sono gialli, ma a casa potrebbe arrivarti un modello con un altro colore!

3. Neez Secchio Doppio con Mocio Rotante Microfibra

Se vuoi portarti a casa un secchio lavapavimenti doppio, ma fare un ulteriore salto di qualità, ti consiglio di valutare questo modello della Neez. Rispetto agli altri, infatti, integra un sistema di strizzatura con cestello rotante, quindi a centrifuga, e utilizzabile con il mocio rotante che troverai in dotazione nel pacco. Inoltre, il mocio ha un ciuffo in microfibra di ottima qualità, mentre lo strizzatore è in acciaio inossidabile.

Un’altra caratteristica interessante è la seguente: le due vasche possono essere montate e separate all’occorrenza. Di conseguenza, potrai staccarle quando vorrai conservare il secchio, occupando così meno spazio in larghezza. Inoltre, la testa del mocio ha uno snodo regolabile a 45, 90 e 180 gradi, e una comoda impugnatura antiscivolo. Altre chicche? Il secchio ha un foro di scarico per la sezione dell’acqua sporca, e una bottiglietta con spruzzatore integrata!

4. AmazonCommercial Carrello Doppio Secchio a Pressa

Ho deciso di recensire anche questo secchio lavapavimenti doppio con sistema a carrello, e con strizzatore integrato. Considera che lo strizzatore può essere usato solo con un apposito mop, ovvero quello dei lavapavimenti commerciali, con supporto rettangolare e sottile e con un doppio ciuffo a cascata. Ad ogni modo, li trovi facilmente in commercio a pochi euro, e sono compatibili con qualsiasi bastone. Per capire come si usa lo strizzatore a pressa, ti consiglio questo video:

Come puoi vedere, il sistema di questo secchio doppio per lavare i pavimenti, dotato di carrello, non è affatto complesso da capire. Il risultato è chiaro: avrai la garanzia di lavare per terra con acqua sempre pulita, evitando di intingere il mocio nell’acqua che andrà sporcandosi sempre di più, visto che i secchi sono indipendenti. Infine, questo modello della AmazonCommercial è dotato di un manico per trascinare il carrello e di un comodo vano porta-oggetti.

Tipologie di secchio lavapavimenti doppio

Per prima cosa, devi sapere che sul mercato è possibile trovare due tipologie differenti di secchio doppio per lavare i pavimenti. Innanzitutto troviamo il classico secchio a doppia vasca, e poi ecco il secchio con due scomparti separati e strizzatore a pettina. Nel secondo caso, si parla del mocio autopulente, noto anche come autoclean mop, al quale ho dedicato una guida a parte. Ecco le loro caratteristiche!

  • Doppio secchio con strizzatore classico: il classico secchio che prevede la presenza di 2 scomparti indipendenti e dunque separati. In tal caso è presente il classico sistema strizzante, che può funzionare a rotazione, come nel caso dei rotomop, oppure semplicemente schiacciando al suo interno la testa del mop.
  • Doppio secchio con strizzatore a pettine: tipico dei mop autopulenti. Questi secchi hanno una struttura più snella e verticale, e un pettine collocato sopra una delle due vasche. Sappi che questi modelli, pur avendo due scomparti diversi, non possono separare l’acqua pulita da quella sporca. Uno dei due scomparti, infatti, serve soltanto per inserire il mop e per strizzarlo.

Come puoi vedere, la differenza tra questi due sistemi è fondamentale, dato che si parla di due secchi doppi lavapavimenti completamente diversi. Una menzione speciale la merita anche una terza alternativa: il carrello per pulizie a doppio secchio, ancora una volta con strizzatore incluso!

Secchi doppi per lavare i pavimenti più venduti

Ultimo aggiornamento 2024-02-23 at 14:04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento